ARANCINI DI RISO CON RAGÙ DI SEPPIE E PISELLI

di GAETANO F.

Per il Riso:
125 grammi di Riso Originario
125 grami di Riso Arborio
1 sacca di nero di seppia
1 bustina di zafferano
5 grammi di sale
30 gr di burro
600 cc di acqua

Per il ripieno:
250 grammi di seppia
60 grammi di piselli surgelati
½ cipolla
2 cucchiai di triplo concentrato di pomodoro
250 cc di acqua
olio
sale
pepe nero

Per la finitura:
50 gr farina
100 cc acqua
1 uovo
pangrattato

In una pentola alta e stretta mettere a bollire acqua, zafferano, burro, nero di seppia e sale. Aggiungere la miscela di riso e fare assorbire tutto il liquido.
Versare il riso su di un piano per raffreddarlo.
Tritare la cipolla e sfumare in quattro cucchiai di olio. Aggiungere la seppia, pulita e tagliata a cubetti e rosolare bene. Unire i piselli, il concentrato di pomodoro, l’acqua; salare e pepare e cuocere finché non si asciuga.
Fare raffreddare il ripieno e quindi formare gli arancini.
Passare gli arancini nella pastella liquida (acqua, farina e uovo), quindi nel pangrattato e friggere in immersione in olio di semi a 180° fino a doratura.