RISOTTO AL SUCCO DI CAROTE CON INDIVIA, CAPRINO E MANDORLE

di bianca b.

per 4 persone:
320 g di riso Carnaroli
150 ml di succo biologico di carota
1,5 litri di acqua calda salata
Parmigiano reggiano
burro gelato
caprino (o robiola)
sale e pepe
maggiorna
filetti di mandorla tostati

2 cespi di indivia
olio evo
succo di mezza arancia
zucchero
aceto di mele

Mondare l’indivia, tagliarla in quattro parti e cuocere in padella con poco olio evo, una spruzzata di aceto di mele, il succo d’arancia (aggiunto poco per volta, il sugo deve essere umido ma non troppo), un pizzico generoso di zucchero, sale e pepe. La cottura deve essere veloce, a fiamma medio alta. Staccare dai cespi alcune foglie che serviranno per la decorazione e tagliare le alte a pezzetti di 3 cm.
In una casseruola tostare a secco il riso e portare a cottura con acqua. A metà aggiungere il succo di carote e i pezzetti di indivia. A due minuti dalla cottura spostare dal fuoco, aggiungere 30 g di burro gelato e due cucchiai abbondanti di Parmigiano reggiano. Mantecare e lasciare in riposo per un minuto. Impiattare ponendo al centro un pezzetto di caprino (o robiola se si preferisce) avolto da una foglia intera di indivia. Decorare con foglioline di maggiorana, lamelle di mandorla, un filo di olio evo e una macinata di pepe sul formaggio.