RISOTTO ALLE BARBABIETOLE, AROMATIZZATO AL LIMONE E NOCCIOLE TONDE GENTILI CON CUORE MORBIDO DI TOMA PIEMONTESE DOP

di Gloria P.

Tempo di preparazione: 20 min.
Tempo di cottura 20 min.
Tempo totale: 40 min.
Porzioni per 2 persone

Ingredienti:
160 grammi – riso Flora Carnaroli per risotti
100 grammi barbabietola lessata
200 grammi toma piemontese dop
1/2 limone biologico
10 nocciole
q.b. sale
q.b. brodo vegetale
q.b. pepe nero

Preparazione:
Per cucinare il risotto barbabietola e toma piemontese dop al profumo di limone prepara il brodo vegetale con acqua salata bollente, 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 zucchina e qualche foglia di alloro. Fai cuocere per 10′ poi filtralo e tienilo da parte.

Taglia la barbabietola a dadini di mezzo centimetro circa, frullala e passa la purea con un colino a maglie fini così da eliminare le parti più fibrose.

Tosta a secco il riso carnaroli, ci vorranno circa 5′.

Quando il riso sarà tostato cuocilo aggiungendo brodo vegetale per mantenerlo sempre coperto con il liquido. Dopo 10′ di cottura unisci la purea di barbabietola e mescola per amalgamare bene. Dopo altri 5′ aggiungi 50 gr di toma piemontese dop, un cucchiaio di limone spremuto e togli dal fuoco. Manteca il risotto regolando eventualmente con il brodo se il riso dovesse asciugarsi troppo.

Impiatta con formella guarnendo il piatto con la toma rimanente, le nocciole tritate grossolanamente al coltello e la buccia di limone grattugiata.

Buon appetito!