risotto con branzino e canocchie

di rosangela C.

Pulite e scottate le canocchie in acqua dove avrete aggiunto prezzemolo e aglio tritato. Quando l’acqua bolle aggiungete un bicchiere di vino bianco e lascia cuocere per altri 5 minuti.
Conservate l’acqua
Togliete la polpa delle canocchie e mettete gli scarti comprese le teste di nuovo a bollire in acqua.
Preparate un soffritto di aglio e prezzemolo e aggiungete la polpa delle canocchie e il filetto di branzino sminuzzato. Aggiungete il riso e quando sarà imbiondito sfumate con del vino bianco. Portate a termine la cottura usando l’acqua dove avete fatto ribollire i gusci delle canocchie. Aggiungete una spruzzata di pepe, guarnite con una canocchia che avrete tenuto da parte e servite.
Servono almeno mezzo chilo di canocchie e 300 gr di filetto di branzino per 300 gr di riso.