Risotto con gamberi in luna di miele

di Patrizia C.

Il riso per eccellenza è un ingrediente fondamentale per augurare prosperità agli sposi,in questa versione è lui che va in luna di miele.
Per prima cosa prendere le mazzancolle,lavarle e sgusciarle.Utilizzare le teste e i carapaci per preparare la bisque con trito di sedano,carota e cipolla.Far soffriggere gli ingredienti e aggiungere acqua,sale e pepe e far ridurre il tutto.
In un casseruola mettere salvia,scalogno e burro per stufare il riso e portarlo alla cottura piano piano aggiungendo la bisuqe.
Prendere le code di mazzancolle precedentemente lavate e tagliarle su ambo i lati per pulirle bene e per dare um bell ‘effetto a cottura ultimata.Passarle nel miele e cuocerle in una padella antiaderente o in una piastra.Le codine si cuoceranno caramellandosi.Ne risulterà un bellissimo colore intenso.
Sgusciare i pistacchi tostati e tritarli insieme alla salvia, che servirà per dare un po di croccantezza.Premere anche del succo di lime per dare freschezza alle codine caramellate.
Per la decorazione,usare un po di miele e prendere alcune foglioline di salvia e friggerla.Risulterà lucida e di un bel verde scuro per creare un po di contrasto.
Impiattare il riso servendosi di un coppapasta per dare la forma cilindrica.Sopra il riso come guarnizione usare foglioline di salvia fritta e una codina di mazzancolla caramellata.Servendosi di un cucchiaino posizionare del miele per creare una strisciata sul piatto,spolverare sopra un po di trito di pistacchi e salvia e posizionare tre codine.Prendere il lime,tagliarlo a dischetti e posizionarlo ad elica incidendone una parte.Una premutina di lime e spolverare di nuovo con la granella.