Risotto Numero Dieci.

di Annarita T.

Risotto numero dieci perché è dedicato tutto al mese di Ottobre, che è il decimo dell’anno e il primo dell’autunno. È semplice ma porta con sé tutta la freschezza dell’estate appena finita e i sapori più forti dell’inverno che deve arrivare.

Per prepararlo, iniziare tagliando lo scalogno in tocchetti e facendolo rosolare in una pentola con una noce di burro. Quando sarà dorato, aggiungere il riso e farlo tostare. Unire successivamente la zucca tagliata a tocchi e precedentemente sbollentata, versando a poco a poco il brodo vegetale che avremo tenuto in caldo e lasciando cuocere. In una padella a parte, facciamo sciogliere un altro po’ di burro e tostiamo nel burro lo speck (anellini o quadratini, come si preferisce).
Controlliamo di tanto in tanto il risotto, aggiungendo il brodo quando necessario e aggiustando di pepe e prezzemolo secondo le nostre preferenze.
Quando il riso sarà pronto, impiattiamo aggiungendo gli anellini (o i cubetti) di speck croccante e guarnendo con qualche foglia di prezzemolo fresco.