Risotto zucca e speck alla veronese

Mettiamo in una padella un filo d’olio e mezza cipolla e facciamo soffriggere.

Aggiungiamo la zucca tagliata a cubetti e facciamo appassire.

Quando la zucca avrà perso molta della sua acqua e sarà cotta frulliamo il tutto e mettiamo da parte.

Tagliamo lo speck a cubetti

Prendiamo una pentola (se avete la risottiera meglio) aggiungiamo l’olio extra vergine d’oliva e mettiamo a soffriggere 1/2 cipolla tagliata molto sottile con lo speck.

Aggiungiamo il riso e facciamo tostare per un paio di minuti fino a quando non sarà diventato molto caldo. Sfumiamo con un po’ di vino bianco e lasciamo evaporare.

Aggiungiamo il brodo con un mestolo fino a coprire tutto il riso.

Mescoliamo e appena il brodo viene assorbito dal riso ne aggiungiamo altro.

Continuiamo così fino a quando il riso non risulterà quasi cotto.

A questo punto aggiungiamo la zucca frullata e completiamo la cottura.

A pentola spenta aggiungiamo una noce di burro e del parmigiano grattugiato, mescoliamo e lasciamo riposare qualche secondo prima di servire.

Impiattiamo e guarniamo il piatto con dei cubetti di speck e qualche rametto di rosmarino.