Sformato di riso e melanzane

di Tiziana L.

Tagliamo le melanzane a fette piuttosto sottili e mettiamole a spurgare del nero sotto un peso per circa 30 minuti. Nel frattempo cominciamo a preparare il sugo. In una pentola soffriggiamo una mezza cipolla tagliata a pezzettini. Quando è dorata aggiungiamo la passata di pomodoro diluita con un pochino di acqua. Aggiustiamo di sale e proseguiamo la cottura per circa una ventina di minuti, aggiungendo il basilico al termine della cottura. Grigliamo le melanzane su una griglia elettrica o di ghisa. Man mano che sono cotte condiamole con dell’olio extravergine di oliva.

Nel frattempo lessiamo il riso in acqua salata, scolandolo a metà cottura.

Condiamo il riso con il sugo rosso ed aggiungiamo abbondante parmigiano reggiano.

Ungiamo lo stampo. Mettiamo il primo strato di melanzane in modo uniforme e da non lasciare scoperto nessuno spazio della teglia. Dobbiamo coprire anche i bordi e fare in modo che le melanzane fuoriescano dai bordi stessi.

Aggiungiamo il riso e la mozzarella tagliata a dadini. Chiudiamo con le altre melanzane. Inforniamo a forno caldo a 220° per circa venti minuti. Facciamo raffreddare lo sformato completamente. Quando è completamente freddo rivoltiamolo nel piatto di portata. Al momento di servirlo riscaldiamolo per pochissimo tempo in forno (o nel microonde) perché è ottimo anche a temperatura ambiente. Si può decorare il piatto con basilico fresco.